Translate

giovedì 29 maggio 2014

SAN GINESIO SEGRETA 2014: L'ABBAZIA DELLE MACCHIE


A grande richiesta, il 2 Giugno, all'interno della manifestazione SANGINESIO SEGRETA, metteremo in campo anche la Chiesa di Santa Maria delle Macchie.
 
Costruita intorno all’anno 1000 , è uno degli esempi marchigiani di architettura romanica. Sorge sulla fertile vallata del Fiastra, a pochi km dal centro abitato di San Ginesio. Subì pesanti cambiamenti nel corso del 1600, ad opera del Cardinale pallotta che la trasformò in abitazione. L’architettura della chiesa è caratterizzata da una navata unica con presbiterio rialzato e diviso in tre da due grandi archi. Molto interessante è la cripta che che è rimasta intatta. Un ambiente molto ampio suddiviso in sette navatelle con volta a crociera su colonne in laterizio e capitelli.  E’ massiccia la presenza di materiale di epoca romana. Di notevole importanza è  la presenza di alcuni frammenti antichi provenienti dalle rovine della vicina città romana di “Urbs Salvia”  (Urbisaglia), riutilizzati come capitelli nella colonne della cripta. Tra essi si segnalano un cippo che reca iscritto il nome dell’imperatore Costanzo II e un “omphalos”.
Potrete visitare queste bellezze accompagnati da degli esperti che vi illustreranno tutto il contenuto e anche interessanti avvenimenti e curiosità storiche legate all'Abazia.
A disposizione di quanti parteciperanno a SANGINESIO SEGRETA e trovandosi nel centro storico di San Ginesio vorranno visitare la Chiesa, ci sarà una navetta che partirà da San Ginesio dalla tarda mattinata.